Come scegliere una calza

Come scegliere una calza

Le calze elastiche si dividono in preventive e terapeutiche; le differenze principali stanno nel loro grado di compressione e nella funzione per le quali sono indicate.

Le calze preventive o riposanti rappresentano una tipologia di calze in cui la compressione alla caviglia non supera i 18 mmHg e si dividono in base ai DEN (denari); esse svolgono un’azione preventiva della patologia venosa. Per trovare la taglia o la misura più adatta bisogna consultare le tabelle che tengono conto dell’altezza e del peso della persona oppure della misura di scarpa utilizzata.

Le calze terapeutiche richiedono la prescrizione medica di uno specialista in cui si definiscono la classe di compressione da utilizzare ed il tipo di segmento (gambaletto, autoreggente, monocollant o collant) da indossare. Solo lo specialista può quindi dare indicazioni in questo senso per la severità della patologia riscontrata e per la localizzazione della stessa. La definizione della misura di calza necessaria dipende dalle circonferenze rilevate in punti specifici della gamba, così come descritto nella didattica “consigli utili per le calze medicali” della sezione “informazioni utili”.

Potrebbero interessarti anche: